Skip to content

Voucher in-formativi!

28 agosto 2013

Nel campo della formazione continua si parla spesso di voucher formativi, strumenti a disposizione dei lavoratori per l’accrescimento culturale e professionale. Ma cosa sono questi importantissimi strumenti a disposizione dei lavoratori e come vengono erogati?

I voucher formativi: cosa sono

I voucher sono dei buoni per il finanziamento di attività formative da parte del singolo lavoratore. L’assegnazione del voucher avviene sulla base di un progetto, mentre l’erogazione della somma prevista dal buono stesso avviene a corso concluso.

Il lavoratore può presentare all’Amministrazione regionale o provinciale competente il proprio progetto formativo scegliendo su un Catalogo di corsi approvati a livello regionale. I corsi scelti dal soggetto non devono necessariamente essere affini al lavoro che svolge, perché i voucher intendono delineare una distinzione tra le esigenze delle aziende e le esigenze del dipendente. Ciò non toglie, naturalmente, che le due esigenze possano comunque coincidere, tuttavia, come si è detto, questa non costituisce conditio sine qua non.

Il catalogo comprendente l’offerta formativa deve essere ampio e completo, in modo da dare a tutti i lavoratori la possibilità di scegliere il percorso di studi più adatto alle proprie esigenze ed ai propri obiettivi.

Il finanziamento dei voucher formativi avviene destinando una parte dei finanziamenti previsti dalla formazione continua (Legge 236 del 1993) ai voucher. La possibilità di “dirottare” una parte del monte finanziario della L.236 ai voucher esiste dal 1998.

Voucher aziendali

Oltre ai voucher formativi veri e propri esistono anche i voucher aziendali. I voucher aziendali sono un prodotto ibrido tra i voucher individuali e la normale formazione aziendale. I rimborsi vengono erogati all’azienda in quanto il voucher va semplicemente a coprire una parte delle spese sostenute dall’azienda per la formazione continua dei propri dipendenti, solitamente inclusa nel tradizionale piano di formazione aziendale.

I voucher aziendali sono stati sperimentati per la prima volta in ambito europeo, grazie all’iniziativa del Fondo Sociale Europeo (FSE), l’organismo comunitario che si occupa appunto di formazione e sostegno all’occupabilità.

Leggi anche : ci sono ancora 2/3 posti disponibili!

From → GENERALE

Lascia un commento

Commenta o Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: