Skip to content

Ognuno di noi sa fare qualcosa. Noi come Risorsa !

Non è forse vero che ognuno di noi sa fare qualcosa ?

Non ti deprimere, non ti buttare giù. Se tu fossi anche una casalinga, che non ha mai studiato e non si è mai diplomata, sai sicuramente lavare, stendere, stirare, riporre, cucinare, organizzare un pranzo ecc. ecc. oppure sei capace di montare uno scaffale, preparare un centrino in uncinetto, portare a spasso un cane, parlare due lingue, fare compagnia ad un anziano, andare a fare la spesa, guidare un auto, caricare un bagagliaio, mettere in ordine un armadio, cambiare una lampadina, cambiare una serratura, potare una pianta, tagliare l’erba, svuotare una cantina, imbiancare una parete, pulire i tappeti e via discorrendo.

Consideriamoci quindi come una risorsa umana e non come un peso per la società, qualunque cosa ci sia successa nella vita.

Sai fare qualcosa veramente bene ?  Allora punta su quella, indipendentemente dal fatto che sia effettivamente il tuo lavoro oppure no, tutto questo non ha niente a che fare con le qualifiche, ma con la passione per una qualsiasi attività.

Ti piacerebbe tanto fare una cosa ma non la sai fare ? Non c’è problema, ti mettiamo a disposizione i migliori “tutor” in materia, ti seguiranno passo passo finchè non avrai imparato: studio e attività direttamente sul campo coadiuvato dal tuo “coach”.

Ma questo non si chiama fare degli stage ? O fare un periodo di apprendistato ? Anche se si è un po’ perso il vero valore di questa scuola-praticantato che aveva reso l’Italia uno dei paesi più creativi e produttivi del dopo-guerra. In effetti, la logica è proprio quella, ma ampliamo un pochino di più gli orizzonti.

Questo è solo l’inizio.  Quello che vogliamo fare è creare una comunità esterna alla tua famiglia che sappia essere altrettanto efficacie.

Non ci lamentiamo sempre che tutto va a rotoli ? che la società ed il mondo del lavoro vanno a catafascio ? Bene, allora dimostriamo di sapere fare meglio. E partiamo da noi, dalle persone. Quello che abbiamo in mente è un miscuglio di tante cose. Per esempio la comune prevedeva qualcosa di simile, ma noi non vi chiediamo di vivere tutti nello stesso posto, anzi.  I gruppi di mutuo aiuto sono utili, ma servono soprattutto per parlare e non per fare.  La banca del tempo è anche molto preziosa, ma lavorare gratis non piace proprio a nessuno credo, è quindi è un soluzione valida per il breve termine ma non per il lungo termine, dopo 1 mese che vai tutti i giorni a spazzare in casa d’altri cominci un pochino a stufarti, no ? Se non hai una contropartita, anche se puramente di soddisfazione personale per avere fatto del bene a qualcuno.  Ma se anche ricevi qualcosa in cambio, ma in fondo non ti interessa granché, non è molto carino. Però cominciamo un pochino ad avvicinarci all’idea. Si può fare i volontari fintantoché ce lo si può permettere, ma di questi tempi, chi può veramente ?  E questo non significa che siamo contrari al volontariato, anzi ben venga ! Per fortuna ci sono al mondo tante persone generose e disposte a sacrificarsi per gli altri.  Noi stesse siamo per la maggior parte delle volontarie. Non siamo nemmeno una cooperativa di artigiani o di professionisti, ma abbiamo copiato molto anche da loro. In giro ci sono tante e tante di quelle agenzie di lavoro temporaneo che non c’è alcun bisogno di un’altra agenzia ! penserà qualcuno….E chi vi ha detto che siamo un’agenzia ? E’ di tutto questo un po’ , ci assomiglia ma nello stesso tempo non è niente di tutto questo. Non siamo neanche esattamente una cooperativa di Co-Working, anche se ci assomigliamo molto. Parlo per enigmi ? Beh, intanto credetemi/ci sulla parola. Va bene così. Per i fatti c’è ancora un po’ di tempo….

Venite a trovarci ogni tanto: Si prevedono nuovi aggiornamenti ai post in futuro.

Abbiamo grosse difficoltà ad attuare il nostro progetto a causa della totale mancanza di mezzi economici, quindi tutto si sta protraendo nel tempo….andiamo avanti ma molto, molto lentamente…dal 2012, abbiamo oltrepassato il 2013, il 2014, anche il 2015 non è stato l’anno giusto ma abbiamo buttato giù un po’ di basi, forse nel 2016 sarà la volta buona???

Ricordatevi che : cerchiamo ADESIONI. Chi lo desidera può associarsi e condividerne il progetto e l’impegno.

Stiamo valutando infatti la possibilità di presentarci al pubblico, di metterci la nostra faccia (ma ancora siamo in fase progettuale ora), di farci conoscere, di presentare la nostra idea/progetto e di raccogliere adesioni anche in quel modo. Ci stiamo informando al momento e poi vi faremo sapere. A presto l’elenco dei giorni e delle località in cui troverete il nostro “banchetto”…

Tornate qui spesso a leggere perché il sito è in continua evoluzione insieme a noi!

Mille grazie per l’attenzione che ci state riservando e per i complimenti….

Ti vuoi proporre ?

L’informativa sulla privacy completa è visualizzabile e scaricabile qui.

Ecco la nuova Sezione tutta dedicata ai Volontari/e!

2012-2016©Eclettica!

L’importante è che si muova qualcosa, con noi, senza di noi, sotto o sopra di noi, a fianco o insieme non ha nessuna importanza, basta che si muova!

Sei una Donna e Vuoi finalmente diventare Indipendente Economicamente dagli altri, per ottenere quei risultati in cui non credevi piu’?

Ho preso questo video dal web, perché dice cose estremamente vere….non so se può aiutarvi, provate ad ascoltarlo e decidete voi. Noi non facciamo pubblicità, vi mettiamo di fronte alle diverse alternative che esistono, per sopravvivere….

https://drbellucci.clickfunnels.com/launch-page-110684920?cf_uvid=40a30b42aaa8d9485d03c60b32bbd08d&email=myriam.eroess@gmail.com

Siamo in tempo di vacanze quindi…

vi vogliamo proporre una gita fuori porta nella città designata quale Capitale della cultura italiana per l’anno 2016, cioè Mantova. Città alla quale sono legata per una strana curiosità, ho scoperto da qualche anno che il dialetto del mio paese (che si trova in Trentino) è uguale identico spiccicato al dialetto mantovano e non si sa perché.

Mantova è anche dal 2008 città d’arte della Lombardia d’impronta rinascimentale, inserita nella lista del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

La città è collocata sulla sponda del fiume Mincio nel punto in cui le acque formano una profonda ansa che abbraccia Mantova su tre lati. La vista migliore ed emozionante della città l’avrete dal Ponte San Giorgio, dove potrete ammirare uno degli skyline (linea del cielo) più belli al mondo. Il rosso del tramonto e il riflesso nelle acque del Palazzo Ducale, della cupola di Sant’Andrea e dei campanili daranno alla città quel tocco di eleganza. Mantova deve il suo splendore alla famiglia Gonzaga, di origini contadine, che dal 1328 al 1707 divennero prima signori, poi marchesi e, infine, duchi della città. Amanti dell’arte, della letteratura e della musica, i Gonzaga hanno reso Mantova un gioiello del Rinascimento italiano visibile da generazione in generazione nei suoi palazzi, monumenti, chiese, cultura e tradizioni.

Mantova_-_Profilo_di_Mantova

Mollo tutto e vado all’estero!

Dedicata a chi vuole trasferirsi all’estero per studio, lavoro, pensione o per il semplice desiderio di cambiare vita!

E a voi tutti dedichiamo una canzone bellissima dei Supertramp, per invogliarvi ad avere

la vostra visione di vita………….

e non essere più schiavi di un lavoro che non vi piace, pagato male, in cui non venite trattati con rispetto…

Qualche nozione in più sul terzo settore

Argomento di nostro interesse: malattie rare o difficilmente riconosciute

All’interno del nostro gruppo (ancora fatichiamo a riconoscerci come ente e ci trattiamo, fra di noi, ancora come se fossimo una community) abbiamo maturato un interesse particolare verso le malattie rare, ed in particolare verso quelle che si stenta ad avere un riconoscimento ufficiale, per il semplice motivo che alcuni di noi ne sono colpiti personalmente oppure perchè ne sono colpiti i nostri cari o alcuni fra  i nostri amici più cari.

Vedi alcuni dei nostri articoli di prossima pubblicazione:

  • L’autismo è una malattia?
  • Conoscere la Sindrome di Asperger
  • La Fibromialgia non è invenzione
  • Sintomi delle Fascicolazioni benigne
  • Malattie rare, perchè rare?
  • Come curare la Sindrome Spasmofilica (detta anche Tetania)
  • :::::::::(Paziente X)::::::::::::::

(segue)

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: